Porti intelligenti.
Da Singapore a Rotterdam, così i porti smart sbaragliano la concorrenza.

Il 5G, l’Internet of Things e la blockchain riducono tempi e costi della movimentazione delle merci negli scali marittimi. L’Italia è rimasta indietro, ma grazie al Pnrr ha la possibilità di recuperare il terreno perduto.

Fonte: La Repubblica

Leggi l’articolo